KNX News 2019

15.08.2018 Come passa il tempo: KNX Swiss compie 25 anni!

KNX Swiss può guardare alla data dell'11 agosto 2018 come al 25° anniversario della sua attività associativa: un risultato di cui andar fieri. In questi 25 anni sono stati molti gli sviluppi avutisi in Svizzera con riguardo alla tecnologia KNX, che ha visto come forza trainante l'Associazione EIBA Swiss, l'odierna KNX Swiss.

Come passa il tempo: KNX Swiss compie 25 anni!zoom

Continuità e azione sostenibile nel lungo periodo hanno fatto sì che KNX sia oggi presente in Svizzera con una comunità molto numerosa, alla cui formazione KNX Swiss ha dato un contributo decisivo. In qualità di associazione, essa si sta infatti impegnando da 25 anni nello sviluppo del mercato per lo standard KNX in Svizzera, in totale autonomia finanziaria dalla KNX Association internazionale di Bruxelles.
Riportiamoci indietro nel tempo, alla data dell'11 agosto 1993, a Zurigo: nel corso dell'Assemblea costitutiva le società ABB Normelec AG (Zurigo), CMC Carl Maier + Cie AG (Sciaffusa), Feller AG (Horgen), Grässlin&Co. (St. Antoni), Levy Fils AG (Basilea) e Siemens-Albis AG (Zurigo) diedero vita all'associazione EIBA Swiss. Gli obiettivi comuni dei soci fondatori erano quelli di accrescere il grado di notorietà dello standard EIB e di divulgare presso il grande pubblico i benefici e vantaggi offerti da questa tecnologia. Stando agli standard dell'epoca, questo concetto trasversale era molto innovativo perché poneva il bene comune al di sopra degli interessi della singola azienda. Un approccio saggio che in Svizzera si dimostra tuttora efficace, a 25 anni di distanza, ed è lo spirito che ancor oggi anima KNX Swiss.

L'idea originaria ha avuto successo
All'epoca EIBA Swiss era strutturata in gruppi di lavoro. C'erano l'AGI (Information Working Group), l'AGS (Training), l'AGM (Marketing) e l'AGT (Technology), i quali gettarono le basi per la diffusione dello standard EIB in Svizzera. Nel 1994 l'AGI lanciò il notiziario di EIBA Swiss su cui si basa l'odierna rivista associativa busNews. Seminari incentrati sull'EIB vennero organizzati sull'intero territorio nazionale e per la prima volta, in occasione dell'Ineltec 1995, venne creato uno stand collettivo EIB. Il gruppo di lavoro AGS ha inoltre dovuto impegnarsi a fondo nella formazione di specialisti in EIB, perché senza di loro lo standard non avrebbe avuto alcuna diffusione. Nel 1994 furono 77 i partecipanti che completarono con successo il corso di formazione EIB presso la Siemens Albis AG, nel 1995 più di 100.

L'attività associativa si è intensificata
Nel 2004 KNX Swiss è stata affidata a un ente di gestione professionale che da allora porta avanti le sue attività di marketing con il sostegno del Consiglio direttivo. KNX Swiss è attualmente guidata da Felix von Rotz, terzo presidente dalla fondazione dell'associazione e succeduto a Max Gut e Peter Vogel che ne ressero le sorti per molti anni. Anche questo è un segno della continuità e dello sviluppo sostenibile tipici di KNX. Il numero dei membri è passato dagli allora sei membri fondatori a oltre 230, di cui 100 acquisiti negli ultimi sette anni, a conferma del fatto che il sistema KNX si è affermato e dimostrato affidabile come piattaforma bus d'avanguardia in Svizzera.

Pubblicazioni associative che aiutano lo sviluppo del mercato
Tra i progetti più importanti dell'associazione figura attualmente l’attuazione della strategia di comunicazione di KNX Swiss, destinata a rafforzare la presenza del marchio KNX sul mercato svizzero. Essa si articola in annunci pubblicitari KNX non proprietari e articoli specialistici sui progetti realizzati, pubblicati su varie riviste e finalizzati a gruppi target diversi. Ad inizio 2018, KNX Swiss ha segnato un'altra tappa molto importante con la pubblicazione della Guide BIM KNX Swiss, intesa a facilitare agli integratori di sistemi l'accesso al metodo BIM. Stampata in una tiratura di circa 20'000 copie, essa è stata diffusa nella Svizzera tedesca e romanda, dove ha suscitato grande interesse nel settore. È la terza guida di KNX Swiss, che va ad affiancarsi alle precedenti direttive tecniche e allo strumento di progettazione KNX Swiss.

Nuove sfide per la direzione associativa
A breve verrà pubblicato un ulteriore manuale, le KNX Swiss Software Guidelines, contenente suggerimenti e linee guida per il trasferimento dei dati software dall'integratore al cliente finale. Inoltre, verso la fine dell'anno, il sito web knx.ch dell'associazione verrà rivisitato per adeguarlo alla nuova CI della KNX Association.

KNX Swiss si è anche prefissata l'obiettivo di espandere le proprie attività in Romandia, in modo da accelerare la diffusione dello standard KNX anche nella Svizzera francofona. A tale scopo, il 25 settembre si terrà la prima edizione dell'Échange KNX Swiss Romandie, un incontro serale alquanto informale “entre amis de KNX” con conferenza su KNX Secure e aperitivo.

L'evoluzione del mercato e le richieste degli associati lo indicano chiaramente: anche dopo 25 anni, l'Associazione KNX Swiss non ha certamente esaurito i suoi compiti. L'obiettivo di apportare ai propri associati il massimo beneficio possibile e di operare al meglio per consolidare l'affermazione del sistema KNX sul mercato è tuttora una questione prioritaria per KNX Swiss. Ed è appunto questo l'impegno che il Consiglio direttivo e l'ente di gestione si sono assunti.
 


Invia questo topic

Iniziato da: René Senn, KNX Swiss

Indietro


KNX Swiss

KNX Swiss Ufficio
Technoparkstrasse 2
CH 8406-Winterthur

Tel.  +41 52 202 72 60
E-Mail: knx@knx.ch

Media Channels

Twitter
Facebook